I peggiori cibi e bevande per i tuoi denti

Una dentiera dimostrativa che addenta lo zucchero
Una dentiera dimostrativa che addenta lo zucchero
 Se hai sentito che le caramelle ti fanno marcire i denti; o che la tua abitudine di una (o due o tre) seltz al giorno eroderà lo smalto dei tuoi denti, potresti chiederti quali altre prelibatezze, bevande, pasti e snack potrebbero danneggiare i tuoi denti. Sebbene sia tecnicamente vero che tutti i cibi e le bevande possono causare carie - o danni alla superficie o allo smalto dei denti - non tutti i cibi o le bevande causano lo stesso danno e alcune persone sono più suscettibili alla carie rispetto ad altre.

Ecco cosa tenere a mente quando ci si prende cura della propria salute orale, come riporta the The New York Times

Perché alcuni cibi sono peggio di altri?

Quando si valuta quanto un pasto, uno spuntino, un dessert o una bevanda siano dannosi per la salute dei denti, ci sono due cose principali da considerare, ha affermato il dott. Apoena de Aguiar Ribeiro, dentista pediatrica e microbiologa presso l'Università della Carolina del Nord a Chapel Hill che studia il microbioma orale e come influisce sulla carie: la sua composizione e la sua qualità.

Nella nostra bocca vivono più di 700 specie di batteri, alcuni utili, altri dannosi. I batteri nocivi scompongono gli zuccheri di cibi e bevande e li trasformano in acidi, che nel tempo possono estrarre minerali essenziali dai denti e portare alla carie.

Se non sei attento alla pulizia, i batteri possono anche formare una pellicola morbida, o placca, sulla superficie dei denti, che può esacerbare quell'acidità e creare un ambiente ideale per la proliferazione di un numero ancora maggiore di batteri. Se la placca dentale cresce e si indurisce abbastanza, può trasformarsi in tartaro, che può anche irritare le gengive e causare gengiviti.

Quali tipi di cibo sono cattivi?

I cibi zuccherati - e in particolare quelli composti da saccarosio o zucchero da tavola - sono particolarmente dannosi per i denti perché su di essi prosperano batteri nocivi, dice il dott. Aguiar Ribeiro. Spesso puoi trovare saccarosio in molti alimenti trasformati e bevande zuccherate come caramelle, pasticcini, concentrati di succhi di frutta e bibite.

Inoltre, tutti gli alimenti che sono appiccicosi o gommosi, come caramelle gommose, frutta secca, sciroppi e caramelle, rimangono bloccati negli angoli e nelle fessure dei denti e negli spazi tra di loro. Quando lo zucchero in eccesso indugia sui denti, i batteri nocivi possono strapparlo nelle loro cellule, "come una dispensa al loro interno", ha detto il dottor de Aguiar Ribeiro, e continuare a produrre acido per ore dopo aver mangiato.

Alcune bevande, come bibite zuccherate, succhi di frutta, bevande energetiche e frullati, sono anche pesanti delinquenti. Si lavano i denti in soluzioni appiccicose e zuccherate e sono acidi per l'avvio. "I nostri denti iniziano a rompersi quando il livello di acido in bocca scende al di sotto di un pH di 5,5r, ha detto il dottor Rocio Quinonez, professore di odontoiatria pediatrica presso l'Università della Carolina del Nord a Chapel Hill, e "le bibite tendono ad avere un pH circa 3. Anche altre bevande gassate come i seltz sono acide. Così sono i caffè e le bevande alcoliche che spesso vengono consumate anche con sciroppi zuccherati e frullatori.

Alcuni tipi di frutta fresca, verdura o alimenti ricchi di amido, come agrumi, patate, riso o persino banane, sono spesso diffamati come dannosi per i denti perché possono contenere zuccheri o acidi che possono logorare i denti. Ma contengono anche sostanze nutritive che miglioreranno la tua salute generale, che a sua volta può giovare ai tuoi denti, ha affermato il dott. Dorota Kopycka-Kedzierawski, dentista dell'Università di Rochester Medical Center e ricercatrice in cariologia, ovvero lo studio delle carie, delle carie dentali. Anche se sono cibi zuccherati o tendono a rimanere incastrati tra i denti, quel compromesso potrebbe valerne la pena, ha detto.

Se hai solchi dentali particolarmente profondi o denti che sono strettamente in contatto tra loro, i cibi gommosi e appiccicosi potrebbero essere più una preoccupazione per te rispetto ad altri, ha aggiunto il dottor Quinonez. In tal caso, dovresti essere più attento non solo alla tua dieta ma anche alle tue abitudini di pulizia.

Finché ti lavi i denti due volte al giorno - una al mattino e una prima di coricarti - e usi il filo interdentale ogni giorno, i vantaggi nutrizionali di questi alimenti supereranno i rischi di danni ai denti. Anche se quando si tratta di frutta, il dottor Kopycka-Kedzierawski ha detto, "è meglio mangiare la frutta che berla", dal momento che molti frullati di frutta acquistati in negozio o addirittura fatti in casa hanno aggiunto zuccheri di saccarosio.

Cosa posso fare per contrastare la carie?

La buona notizia è che, oltre a lavarsi regolarmente i denti e usare il filo interdentale, ci sono alcune altre strategie supportate dalla scienza che puoi utilizzare per tenere sotto controllo la tua salute dentale.

Evita di fare spuntini e sorseggiare. La saliva, che aiuta a eliminare le particelle di cibo persistenti, è una delle forze più protettive per i denti. Rimineralizza e rinforza lo smalto dei denti e contiene bicarbonato, che aiuta a neutralizzare l'acidità in bocca.

Ma ogni volta che mangi o bevi, ci vogliono dai 20 ai 30 minutiper lala saliva a raggere gli livelli protettivi, quindi spuntini o bevande frequenti possono causare uno squilibrio, ha detto il dottor Quinonez.

Se devi assolutamente bere quella bevanda..., prova a consumarla con un pasto, o in una seduta piuttosto che adagiata su di essa tutto il giorno, il dottor Quinonez ha detto: "Preferirei che tu fossi un sorso...:" Acqua potabile dopo di te "aver finito con qualsiasi cibo o bevanda che hai consumato può  aiutare a eliminare gli zuccheri", ha aggiunto.

Limita l'assunzione di alcol. Anche i forti bevitori dovrebbero prestare attenzione, perché l'alcol può inibire la salivazione regolare, rendendo più difficile per il tuo corpo ripulire i residui che si attaccano ai denti.

Presta attenzione a determinate condizioni o agli effetti collaterali dei farmaci. Varie condizioni mediche, trattamenti e farmaci - come tubercolosi, chemioterapia, dialisi, antistaminici e farmaci per la pressione sanguigna - possono inibire la produzione di saliva o modificare la qualità della tua saliva. Quindi le persone colpite dovrebbero essere vigili sulla pratica di una buona igiene dentale.

Scambia le alternative allo zucchero. Sostituire le bevande zuccherate e gli snack con sostituti senza zucchero è un'ottima mossa per i tuoi denti, ha detto il dottor de Aguiar Ribeiro. I sostituti dello zucchero come l'aspartame o gli alcoli di zucchero non sono metabolizzati da batteri come gli zuccheri normali, quindi non contribuiscono alla carie dentale. Ma tieni presente che gli acidi nelle bibite dietetiche causeranno comunque una certa demineralizzazione.

Mastica gomme senza zucchero con xilitolo. Allo stesso modo, ha aggiunto il dottor de Aguiar Ribeiro, "alcoli di zucchero come lo xilitolo che hanno attività antimicrobica" possono rallentare la produzione di acido dei batteri della bocca. "È stato dimostrato che la gomma senza zucchero con xilitolo, se masticata tre volte al giorno, aumenta il flusso salivare e ha anche un effetto antimicrobico;' ha detto. Quindi, se hai voglia di qualcosa di dolce tra i pasti, una gomma allo xilitolo senza zucchero è una delle tue migliori opzioni.
 
Bevi alcuni tipi di tè. Ci sono anche prove che i tè neri e verdi possono aiutare a prevenire la carie, poiché contengono fluoro e hanno livelli di pH più elevati. "Ma non aggiungere zucchero per favore", ha aggiunto il dottor de Aguiar Ribeiro.

Sottoponiti a controlli regolari. La carie dentaria è la malattia non trasmissibile più comune al mondo. Per la maggior parte delle persone, ha detto il dottor Kopycka-Kedzierawski, sottoporsi a regolari controlli dentali ogni sei mesi è sufficiente per prendere qualsiasi carie prima che diventi troppo grave. Vedere un professionista è importante, perché una volta che una cavità si è formata abbastanza da farti notare, sei a buon punto nella carie dentale.

Le abitudini che fanno bene alla salute dentale sono generalmente pratiche che fanno bene alla salute in generale, ha detto il dottor Quinonez. Mangiare meno cibi trasformati e zuccherati, sottoporsi a controlli regolari ogni sei mesi ed evitare spuntini tra i pasti, soprattutto se questo spuntino è un alimento o una bevanda zuccherata o amidacea - può pagare dividendi. Non devi pensarci troppo, ha aggiunto.

CONVERSATION

 Perché scegliere noi?

Per soddisfare le esigenze dei nostri pazienti utilizziamo i migliori materiali ed offriamo garanzia per tutti i i lavori implantologici e protesici. I prodotti e le tecnologie da noi utilizzate, assicurando una grande accuratezza e qualità dei lavori di riabilitazione orale, provengono dalle aziende leader nella produzione in questo campo. Solo per fare alcuni esempi noi utilizziamo i prodotti delle seguenti aziende produtrici:

GC, Bisico, Dental Direkt, Ivoclar Vivadent, ETK.

Possiamo fornire certificati su tutti i materiali usati nella nostra clinica.

Il diritto di garanzia si applica a tutti i lavori da noi effettuati. La garanzia minima comincia da 5 anni a seconda dei casi e specifiche. Ogni servizio entro la garanzia e gratuito, includendo anche il biglietto del aereo.